macerie

Smaltimento Rifiuti Edili

Lo smaltimento dei rifiuti edili deve essere svolto seguendo le direttive della normativa vigente. Parliamo di un settore dove soltanto una ditta certificata può trattare, ritirare, spostare e smaltire.
Ma di quali materiali parliamo esattamente? In particolare i calcinacci, le macerie e tutto ciò che generalmente si trova all’interno di un cantiere edile.
Il nostro team di muratori sa bene che questi rifiuti sono speciali, e che quindi bisogna rivolgersi ad una ditta certificata.
Il consiglio di sos-muratore? Scegliere solo professionalità e affidabilità: attraverso questo sito di smaltimento rifiuti potrai smaltire tutto quello che desideri, calcinacci, amianto, potature, materiali per l’edilizia, pannelli fotovoltaici, vernici, vetro, carta, legno, plastica ecc.
Devi solo compilare il modulo o chiamare al numero verde, come del resto abbiamo già fatto noi!
Vediamo meglio nel dettaglio quali rifiuti sono prodotti all’interno di un cantiere edile.

I Rifiuti Edili: Quali sono?

 

Innanzitutto i calcinacci, parliamo di tutti quei detriti che si formano durante i lavori di costruzione o di demolizione.
Non possono assolutamente essere gettati nei cassonetti della spazzatura tradizionali, anche se si tratta di un solo sacchetto.
Ci sono poi altri rifiuti come la guaina bituminosa, utilizzata nei lavori di impermeabilizzazione, un materiale estremamente inquinante a causa della presenza di petrolio al suo interno.
Altri materiali pericolosi sono quelli isolanti, impiegati appunto per isolare termicamente e acusticamente la casa.
La plastica è un altro materiale molto frequente. E che dire del vetro e del legno? Utilizzati negli infissi o nelle strutture della casa.
Devi fare dei lavori in casa? Contatta il nostro team di muratori allora, ti offriamo un preventivo gratuito e senza impegno!

 
 
CHIAMA SUBITO 0694800045
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694800045